Bambina soffocata da una caramella, i suoi reni donati a due piccoli del Gaslini

GENOVA – Sono stati trapiantati in due bambini ricoverati all’ospedale Gaslini i reni della bambina di due anni morta soffocata da una caramellla a Roma. La famiglia ha infatti autorizzato l’espianto e la donazione degli organi della piccola per dare un senso alla morte della piccina.
Dopo il prelievo, gli organi sono stati inviati in diverse città italiane dove hanno potuto letteralmente salvare la vita ad altri bambini che rischiavano di morire e che avevano l’ultima speranza nel trapianto.

Un gesto nobilissimo deciso dopo il precipitare della situazione nell’ospedale Bambin Gesù di Roma dove la piccola era stata ricoverata in seguito al soffocamento per una caramella che le aveva ostruito le vie respiratorie. La grave carenza di ossigeno ha provocato la morte cerebrale facendo scattare la possibilità della donazione.
La famiglia ha generosamente accettato che i piccoli organi della figlia salvassero altre vite umane.

FOTO DI REPERTORIO

Fonte: LiguriaOggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: