Preti e processioni, quando la Chiesa invece di annunciare il Vangelo fa business dietro un pezzo di pietra

ITALIA – Sacerdoti e chierichetti davanti, la statua in mezzo ed una fila di “fedeli” dietro, la tipica processione, quella che alle varie parrocchie frutta più un mese di lavoro di un semplice operaio. E’ davvero questo ciò che c’è scritto nel Vangelo? E’ questo ciò che ci ha insegnato Cristo?

Tanti sacerdoti e la Chiesa Cristiana Cattolica in generale, sempre in più occasioni si lamentano della “scristianizzazione” dell’Europa e dei tanti giovani che non entrano più in chiesa in quanto atei, non sapendo che la colpa di questo allontanamento è la loro, dei vertici del Clero. Non sapendo ancora che questo fenomeno è dovuto alle loro pagliacciate.

Entriamo nel dettaglio. Quante volte ci siamo fermati in strada perchè “doveva passare la processione”? Oppure, quante volte sotto i nostri balconi è passata la processione? Quante feste vengono organizzate nei vari comuni italiani nei giorni del santo patrono e si sentono spesso le solite frasi: Sta uscendo il Santo? E’ passato il Santo? A che ora esce la Madonna?

Specifichiamo che non abbiamo  nulla contro la festa in se’ ma soltanto contro chi invece di annunciare il Vangelo, unico compito dato da Cristo, si perde in pagliacciate del genere e ci lucra.

E’ vero che una delle cause di questo fenomeno è anche l’ignoranza di tante persone, le quali credono che, in quel “pezzo di pietra” sia veramente presente il santo o la Madonna ma la colpa purtroppo non è neanche loro, è di chi ha fatto credere tutto questo. Di chi adorna le statue meglio delle persone e le tratta meglio di quest’ultime. Tante volte abbiamo visto statue adornate con stoffe che farebbero gola alla regina Elisabetta in persona, statue che vengono trattate neanche fossero la regina Elisabetta, fatte salire su di un carro e portate a spasso per il paese, una tipica parata regale. Dietro il “pezzo di pietra” un’orda immensa di fedeli che pregano e chissà, magari chiedono anche qualche grazia alla statua. Si va avanti così per ore intere, addobbati a festa e fermandosi sotto ogni balcone, magari addobbato con un lenzuolo bianco in segno di rispetto e dove si vede una mano penzolante dalla ringhiera ed ecco che quella mano lancia una busta direttamente nelle braccia del parroco, una busta contenente contanti e non stiamo parlando di spiccioli, ma di carte da 50 e 100 euro.

Ci siamo mai chiesti qual è l’unico compito che ci ha lasciato Gesù Cristo? E’ quello di annunciare il Vangelo come specificato in Matteo, capitolo 6, versetto 15. (Mt 6,15). Chi di voi ha mai visto per strada un prete intento ad annunciare il Vangelo?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: