La Guardia Costiera libica riporta a casa i clandestini

La Guardia costiera libica ha annunciato di aver “salvato” 451 migranti che cercavano di lasciare il Paese a bordo di gommoni durante quattro operazioni di salvataggio compiute in tre giorni fra lunedì e giovedì.

Lo si apprende sulla pagina Facebook della Marina libica, da cui dipende la Guardia costiera.

GLI INTERVENTI

Il primo intervento è stato compiuto lunedì ed ha riportato in Libia 177 migranti a nord di Zliten” a est di Tripoli.

Martedì sono state 45 le persone intercettate “64 miglia a nord-est di Khoms” a est della capitale.

Giovedì duplice intervento della Guardia costiera: 97 migranti raccolti 86 miglia a nord-ovest di Khoms” e altri 132, tra cui “11 donne e 5 bambini”, “55 miglia a nord di Khoms”.

La Marina libica informa anche della nazionalità dei profughi, di maggioranza sudanese, circa 391 le persone portate in salvo secondo i militari.
Dopo aver ricevuto “aiuti medici e umanitari” da parte delle forze armate libiche, i migranti sono stati portati in “centri d’accoglienza” dell’Autorità della lotta all’immigrazione clandestina.

Pubblicato da Federico D'Addato

Studente di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università di Napoli l'Orientale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: