CASO SEA WATCH, L’INTERVISTA AL GIUDICE QUATRANO:”SALVINI e’ UN BULLO”

Nicola Quatrano, ex pm della Tangentopoli partenopea negli anni ’90, attualmente collabora presso l’Osservatorio Internazionale offrendo assistenza legale gratuita ai perseguitati politici del Nordafrica, fa il punto su Carola in un’intervista rilasciata a “Il Fatto Quotidiano” .

Sulla presa di posizione della sinistra:
“Da uomo di sinistra dico che è sconfortante l’incapacità della sinistra di proporre un ragionamento sensato sui temi della gestione dei flussi migratori, limitandosi a fare il tifo da stadio.”

Su Carola-eroina:
Dopo aver premesso che la gran parte delle ONG ricevono finanziamenti dai governi, esclusa la Sea-Watch dice:
“Tutte le ONG hanno una loro agenda politica ben precisa e la capitana Rakete, in nome della sua ONG, ha deciso di imporre, come una bulla, l’agenda politica della sua ONG: costringere l’Italia ad accogliere i 42 profughi. E anche questo è un reato”.
Quale chiede il giornalista Iurillo del Fatto, Quatrano risponde:
“Dal punto di vista penalistico si chiama violenza privata. E’ il reato che si commette quando si costringe qualcuno a fare qualcosa che non vuole fare. E secondo me dovrebbe rispondere anche di questo davanti al giudice.

Su Salvini-Ministro:
“Anche lui si è mosso come un bullo, il capo ultrà di una curva. Al ricatto della capitana ha agito animando un braccio di ferro, senza capire che un vero statista, che lui pretende di essere e non è, non gioca sulla pelle di 42 profughi e che ci sono ricatti ai quali bisogna cedere, quelli che riguardano la vita delle persone. Un comportamento irresponsabile”.

Conclude
“Temo che questa vicenda abbia fatto guadagnare a Salvini molti punti in percentuali in più nei consensi”
“La risposta ai temi complessi della gestione dei flussi migratori non può essere l’accoglienza tout court. Bisogna riaprire una vertenza con l’UE, ridiscutere la redistribuzione dei migranti, e una trattativa seria non si può aprire attraverso ricatti e ricattini, forzando i blocchi tra gli applausi dei parlamentari PD”. FONTE: ilfattoquotidiano



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: