Whatsapp,Facebook e Instagram vanno in down in Italia e non solo: boom di segnalazioni

Oggi, mercoledì 3 luglio 2019 nel primo pomeriggio sono stati segnalati problemi inerenti a Facebook, Instagram e Whatsapp: i principali social network. Solo Telegram è riuscita a salvarsi, anche questa volta da questo “down”.

Tra i disservizi segnalati:

Whatsapp: è impossibile scaricare messaggi vocali, foto e video e i recenti “stati” non sono più visibili.

Instagram: non è possibile al momento caricare foto e video sulle storie.

Facebook: foto e video non caricano o caricano lentamente, dando alcuni contenuti come “non disponibili”.

Secondo le mappe del sito Downdetector, il quale raccoglie le segnalazioni degli utenti in tutto il mondo, si capisce che Whatsapp, Facebook e Instagram non funzionano in gran parte dell’Europa e in Sud America.

Un fenomeno apparentemente globale dato che in Asia, specialmente in Cina, l’utilizzo di questi social è vietato. Per non parlare della Corea del Nord.

Twitter è inondato da cinguettii, gli hashtag #whatsappdown e #instragramdown sono diventati praticamente un trending topic e molti utenti si chiedono il motivo del down delle principali app.

Ricordiamo l’ultimo grande down che fece letteralmente impazzire i più, ormai legati ai social per comunicare, lavorare o semplicemente perché maniaci della socialmania: lo scorso 14 aprile.

Aggiornamenti in corso.

Pubblicato da Federico D'Addato

Studente di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università di Napoli l'Orientale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: