Fabio Cannavaro: 30mila mascherine al Cotugno di Napoli

Dalla sua quarantena in Cina, dove ormai lavora e vive, Fabio Cannavaro, l’ex capitano della nazionale sull’emergenza Covid-19 dichiara: “Venerdì completerò le due settimane di quarantena e potrò uscire. Mi hanno rifatto per l’ennesima volta il tampone ed è negativo. Sarà una bella sensazione passeggiare fra la gente, con i locali aperti e voglia di ricominciare. Ecco vorrei che questo ottimismo arrivasse in Italia, per capire che tenendo duro sul rimanere a casa, poi c’è la luce”.

Cannavaro però non si è limitato ai messaggi, ha inviato infatti 30 mila mascherine destinate all’ospedale Cotugno di Napoli, proprio lui ha un legame speciale.

Continua: “Non amo parlare di queste cose. Quelli come me è giusto che si impegnino in prima persona. Questa era una cosa che sentivo mia, un modo di star vicino alla mia gente e non ho molto voglia di pubblicizzarlo. Spero siano cose utili. Non mi stanco di ripetere che insieme agli altri Campioni del Mondo 2006 stiamo sostenendo una raccolta fondi per la Croce Rossa e ricordo a tutti che si può continuare a donare a http://www.gofundme.com/italiawc2006 abbiamo già superato 300 mila euro e con questi cominceremo ad acquistare tre nuove ambulanze che mi auguro al più presto possano essere a disposizione della Croce Rossa”.

Pubblicato da Federico D'Addato

Studente di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università di Napoli l'Orientale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: