L’uomo è l’animale più pericoloso di tutti

Deforestazione: termine che descrive la distruzione o la netta riduzione di boschi e foreste a causa principalmente delle attività umane – è infatti avvertito in tutto il pianeta. Quando si parla di consumo (o di “spreco”) del suolo globale, la deforestazione rappresenta il principale dilemma da affrontare.
Cause principali sono:
produzione di legno o per ricavare terreni coltivabili o pascoli ; queste due delle operazioni umane che più nuocciono al bacino verde.
Le conseguenze sono disastrose:
Innanzitutto, quando le foreste vengono bruciate, il carbonio prodotto si accumula nell’ atmosfera come anidride carbonica, un gas serra che, come noto, ha il potenziale di alterare il clima globale.
Inoltre, la preziosissima biodiversità ospitata dalle foreste, in particolare quelle tropicali, rischia con gli incendi di estinguersi irrimediabilmente.
Il disboscamento selettivo operato dagli agricoltori aumenta infine l’infiammabilità della foresta perché trasforma un contesto ambientale fitto e umido in territori più aperti e secchi.

Per questa ed altre curiosità scientifiche segui su instagram curio_sitascientifiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: