Screditano Conte e l’Italia: tutte le bufale di Meloni e Salvini

L’Olanda rinuncia alle condizioni rigide per l’uso del Fondo salva-Stati, tuttavia ottiene di vincolare i fondi solo per le spese sanitarie.

L’Italia ha quindi messo da parte le richieste di «un Mes senza condizionalità», accettando la proposta franco-tedesca che prevede condizioni minime.

Italia e la Francia possono quindi scorgere degli spiragli per lavorare sugli strumenti per emettere debito comune, nonostante Angela Merkel ieri sia stata chiara durante una videoconferenza con i gruppi parlamentari della Cdu-Csu ha escluso l’ipotesi di eurobond, stesso paletto fissato anche dal parlamento olandese.

Il “fronte del Sud” ha ottenuto un capitolo che chiede di mettere più soldi nel bilancio dell’Unione europea, ovvero il tema verso il quale Germania e gli altri Paesi del Nord (leggasi Olanda) erano più ostiche.

«Il prossimo bilancio – si legge nel testo di compromesso – giocherà un ruolo centrale nella ripresa economica. Dovrà riflettere l’impatto di questa crisi e la dimensione delle sfide che abbiamo davanti».

Cosa fa l’Europa

Come riporta La Stampa ci sarà un via libera al meccanismo anti-disoccupazione “Sure” (100 miliardi di prestiti ai governi) e al fondo dell’emergenza della Banca europea per gli investimenti (200 miliardi per le imprese). Per quanto riguarda il Mes (oltre 200 miliardi), si è deciso che le linee di credito precauzionali «saranno aperte a tutti gli Stati» in una misura pari al 2% del loro Pil. Gli Stati potranno usarle soltanto per finanziare i costi sanitari, diretti e indiretti. Ma non per le altre spese socio-economiche indirettamente legate all’emergenza.

Fake news

Tuttavia per motivi puramente propagandistici e elettorali Matteo Salvini, segretario della Lega e Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia continuano a diffondere fake news.

Le tesi portate avanti dai due volti principali della destra sovranista italiana sono sempre le stesse: l’Europa non ci aiuta (nonostante i fondi elargiti al nostro Paese per difendersi dall’emergenza sanitaria causata dalla pandemia del Coronavirus), “governo servo di Bruxelles”, qui si apre una seconda parentesi: questo governo ha tantissimi limiti, è senza dubbio criticabilissimo su molti fronti, tuttavia in questo caso non si può non dare atto che l’argomentazione sovranista faccia acqua da tutte le parti.

L’ultima e principale fake news diffusa dai social media manager (perché di questo si tratta), di Meloni e Salvini, è quella dell’Italia che firma il Mes e che a breve verrà commissariata.

Non solo abbiamo già visto i limiti di questa menzogna, ma il commissariamento avverrebbe solo in determinati casi.

Pubblicato da Federico D'Addato

Studente di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università di Napoli l'Orientale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: