Cosa sta succedendo in Brasile?

Il Brasile ha da poco raggiunto quota 415’000 contagi, superando la Russia e piazzandosi al secondo posto – alle spalle degli USA – nella triste classifica mondiale di questa pandemia. Quasi 23’000 i morti e un numero di contagi che cresce al ritmo di 5’000 nuovi casi al giorno. Ma il dato più preoccupante èContinua a leggere “Cosa sta succedendo in Brasile?”

“Ho il virus ma sono costretto a lavorare”, terzo medico lanciato da una finestra in Russia

Alexander Shulepov è un medico russo. Lo scorso 22 aprile Shulepov aveva filmato, con un collega, un video in cui denunciava di aver contratto il coronavirus ma di essere costretto a continuare a lavorare, ciò ovviamente avrebbe avuto un effetto collaterale dannosissimo per i suoi pazienti, dal momento in cui sarebbe stato molto probabile diffondereContinua a leggere ““Ho il virus ma sono costretto a lavorare”, terzo medico lanciato da una finestra in Russia”

Stop alla mutilazione di genitali femminili in Sudan, una vittoria di libertà

La barbara pratica della mutilazione dei genitali femminili sarà presto un reato in Sudan. L’annuncio è stato proclamato dal governo provvisorio del Paese, insidiatosi dopo la destituzione del dittatore Omar Hassan al-Bashir, la nuova norma sarà inserita in un nuovo articolo del Codice penale, che richiamerà il Capitolo 14 della Dichiarazione costituzionale sui diritti eContinua a leggere “Stop alla mutilazione di genitali femminili in Sudan, una vittoria di libertà”

Dalla Svezia: “Cina dovra dar conto a UE sul virus”

Il ministro della Salute svedese, Lena Hallengren, dichiara al Parlamento: “Non appena la situazione del Covid-19 a livello globale sarà sotto controllo, sarà sia ragionevole sia importante condurre un’indagine internazionale indipendente per conoscere l’origine e la diffusione del coronavirus. È importante indagare, la gestione da parte della comunità internazionale della pandemia, compresa l’Organizzazione mondiale dellaContinua a leggere “Dalla Svezia: “Cina dovra dar conto a UE sul virus””

Coronavirus, i Giappone i politici si tagliano lo stipendio e in Italia i privati

Il governo giapponese decide di tagliare lo stipendio dei politici del 20 percento. Il provvedimento è passato grazie ad un accordo tra i membri del partito di maggioranza, quello liberal-democratico, e la principale forza di opposizione, il partito Democratico-costituzionale. La decurtazione delle buste paghe dei parlamentari durerà un anno e il provvedimento sarà messo inContinua a leggere “Coronavirus, i Giappone i politici si tagliano lo stipendio e in Italia i privati”

Svezia, è tutto aperto: l’ipocrisia dei Tg

In ogni telegiornale, testata o rivista, è stato considerato il comportamento di Boris Johnson sull’ “immunità di gregge” un’idiozia, e sia chiaro, lo è. Sempre dai media le dichiarazioni di Donald Trump e di Jair Bolsonaro sono state duramente, e ripetiamo, giustamente, contestate. L’unica cosa che fa storcere il naso è che il denominatore comuneContinua a leggere “Svezia, è tutto aperto: l’ipocrisia dei Tg”

Minacce a coppia omosessuale: “Andatevene dal palazzo, voi gay contraete il virus per primi”

Ha dell’assurdo ciò che è successo a questa coppia gay, minacciata dai vicini attraverso un bigliettino lasciato sul parabrezza della loro automobile con scritto: “Andatevene, perché gli omosessuali sono i primi a contrarre il Coronavirus”. Il fatto è avvenuto in Francia, in un quartiere di Marsiglia: David, 33 anni, si è ritrovato sul proprio parabrezzaContinua a leggere “Minacce a coppia omosessuale: “Andatevene dal palazzo, voi gay contraete il virus per primi””

La Russia minaccia l’Italia

Il portavoce del ministro della difesa russo, Generale Igor Konashenkov, ha minacciato pubblicamente i giornalisti italiani de “La Stampa”. Minacce molto chiare, che sembrano uscite dalla bocca di un camorrista: “He that diggeth a pit, shall fall into it. And to make it clearer: Bad penny always comes back.” (*) Tradotto: “Colui che scava unaContinua a leggere “La Russia minaccia l’Italia”

Arcivescovo: “Coronavirus è colpa dell’aborto e dei matrimoni gay”

Secondo l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, il Coronavirus sarebbe una punizione di Dio contro i peccati, tra cui aborto, eutanasia e “l’orrore del cosiddetto matrimonio omosessuale, la celebrazione della sodomia e delle peggiori perversioni”. L’estratto di questa intervista è tratto dal giornale cattolico The Remnant, ripresa in Italia dal sito Corrispondenza Romana. Secondo l’arcivescovo infatti, ilContinua a leggere “Arcivescovo: “Coronavirus è colpa dell’aborto e dei matrimoni gay””

George Soros dona un milione all’Ungheria contro il Coronavirus

Il finanziere George Soros ha annunciato un versamento di un milione di dollari per la lotta al Coronavirus nella sua Ungheria. La donazione è stata effettuata attraverso la sua fondazione, la Open Society, da sempre osteggiata da Orbán, leader ungherese, che proprio ieri ha assunto i “pieni poteri”. In una nota, Soros scrive: “Sono natoContinua a leggere “George Soros dona un milione all’Ungheria contro il Coronavirus”

Ungheria, si instaura una dittatura: “È il golpe bianco”

Il Parlamento Ungherese ha deciso, con 137 voti favorevoli e 53 contrari Victor Orbán avrà diritti di governo e superpoteri eccezionali rinnovabili senza limite, potrà governare per decreto e potrà chiudere lo stesso Parlamento, inoltre i diffusori di ogni informazione sulla pandemia del Coronavirus che non sia trapelata da fonti ufficiali del governo, verrà accusatoContinua a leggere “Ungheria, si instaura una dittatura: “È il golpe bianco””

Calenda: “Germania senza memoria, l’Europa ti ha salvato dal collasso”

“Oggi l’Unione europea non ha i mezzi per reagire alla crisi in modo unitario.” dice l’eurodeputato

Il Coronavirus può distruggere la democrazia

Ci troviamo in un periodo d’emergenza, lo sappiamo, l’emergenza è sanitaria a causa del Covid-19, ma le attuali condizioni fanno presupporre un’ulteriore emergenza: quella economica e di conseguenza, sociale. In questo momento è bene riflettere sul ruolo delle istituzioni, la presenza mediatica dei vertici e la mancanza, attualmente, della funzione collegiale di detetminati organi, stringeContinua a leggere “Il Coronavirus può distruggere la democrazia”

Nuovo tampone per Papa Francesco

Dopo il caso positivo del monsignore della Segreteria di Stato vaticana positivo al Coronavirus, Papa Francesco ha rifatto nuovamente un tampone dal quale però è risultato negativo stando a quanto riportano Il Corriere della Sera e Il Messaggero. Tuttavia però dal Vaticano non è arrivata nessuna comunicazione ufficiale sul risultato del test al Pontefice.

Fabio Cannavaro: 30mila mascherine al Cotugno di Napoli

Dalla sua quarantena in Cina, dove ormai lavora e vive, Fabio Cannavaro, l’ex capitano della nazionale sull’emergenza Covid-19 dichiara: “Venerdì completerò le due settimane di quarantena e potrò uscire. Mi hanno rifatto per l’ennesima volta il tampone ed è negativo. Sarà una bella sensazione passeggiare fra la gente, con i locali aperti e voglia diContinua a leggere “Fabio Cannavaro: 30mila mascherine al Cotugno di Napoli”

Dopo il Covid-19, un altro virus proveniente dalla Cina: l’Hantavirus

Dopo la pandemia del Coronavirus, che ha costretto alla quarantena 2 miliardi e mezzo di persone nel mondo, un altra minaccia arriva dalla Cina. Infatti un uomo sarebbe morto su un autobus a causa dell’Hantavirus, virus trasmesso dai topi. Il passeggero è risultato positivo per un virus completamente diverso dal Covid-19, ovvero un virus cheContinua a leggere “Dopo il Covid-19, un altro virus proveniente dalla Cina: l’Hantavirus”

Coronavirus, Angela Merkel in quarantena

“La cancelliera tedesca Angela Merkel, 65 anni, entra in quarantena a casa dopo aver incontrato un medico risultato poi essere positivo al coronavirus. Lo specialista le aveva fatto un vaccino precauzionale contro la polmonite batterica venerdì. La cancelliera verrà sottoposta a tampone nei prossimi giorni.” A riportarlo è il Sole24ore

USA, aiuto di 1000 dollari ad ogni cittadino

Il segretario del Tesoro statunitense Steve Mnuchin ha annunciato un piano di 1.000 dollari ad ogni cittadino americano entro 3 settimane.Come riporta il TPI, tali assegni in contanti fanno parte di un più ampio pacchetto di aiuti da 1.000 miliardi di dollari introdotto dalla Casa Bianca all’inizio di questa settimana. In questa cifra sono inclusiContinua a leggere “USA, aiuto di 1000 dollari ad ogni cittadino”

PD: “Repubblica Ceca e Polonia si sono intascati gli aiuti per l’Italia”

Stando ad una nota facebook del PD “Rimaniamo allibiti di fronte alle ultime notizie. In Repubblica Ceca e in Polonia, paesi sovranisti, si sono intascati aiuti destinati all’Italia. In Polonia, la Regione Lazio denuncia l’indebita sottrazione di 23mila mascherine regolarmente acquistate. In Repubblica Ceca, anche peggio. Qui transitava un carico di aiuto dalla Cina all’Italia:Continua a leggere “PD: “Repubblica Ceca e Polonia si sono intascati gli aiuti per l’Italia””

Coronavirus, in Spagna selezione dei pazienti

Situazione tremenda in Spagna, dove a causa della pandemia di Coronavirus. Il contesto spagnolo ha risorse limitate e si è deciso che le persone con le migliori possibilità di sopravvivenza devono avere la priorità per essere ricoverate in unità di terapia intensiva. In un documento sull’emergenza Covid-19, ci sono queste raccomandazioni “Ammettere un ingresso puòContinua a leggere “Coronavirus, in Spagna selezione dei pazienti”

Coronavirus, anche New York chiude tutto

Anche New York per affrontare l’emergenza Coronavirus chiude tutte le attività. Ad annunciarlo è il governatore Andrew Cuomo “Lo stato di New York si mette in pausa perché abbiamo bisogno che tutti siano al sicuro, altrimenti nessuno lo è. Questa è l’azione più drastica che possiamo prendere.” Rimangono aperti solo le attività essenziali. Adoggi iContinua a leggere “Coronavirus, anche New York chiude tutto”

Panico in Spagna: un morto ogni quarto d’ora

Il Coronavirus continua a contagiare anche nel resto d’Europa, stando a quanto riporta El Pais ci sarebbe un morto ogni sedici minuti. Il bilancio fa riferimento agli ospedali di Madrid, in cui i ricoverati sono già oltre 3000, la Spagna infatti, attualmente è il secondo Paese per numerodi contagi dopo l’Italia: ci sono 13,801 leContinua a leggere “Panico in Spagna: un morto ogni quarto d’ora”

Coronavirus Cina, oggi nessun caso di contagio

Per la prima volta dalla diffusione del coronavirus, la Cina non ha registrato alcun caso di contagio “domestico”. Sono stati, invece, 34 i casi di positività arrivati dall’esterno, l’incremento giornaliero più grande nelle ultime due settimane. Lo ha reso noto la Commissione Nazionale della Salute. I casi di positività arrivati dall’estero, stando ai dati dellaContinua a leggere “Coronavirus Cina, oggi nessun caso di contagio”

Firma la petizione per Hevrin, ecco cosa fare

PETIZIONE HEVRIN KHALAF Hevrin Khalaf è stata assassinata sabato 12 ottobre, mentre si recava ad Hasakah con alcuni attivisti del suo nuovo partito, di cui era la Segretaria Generale, il Partito Siriano del Futuro” Hevrin era una paladina dei diritti umani, dei diritti delle donne ed era una donna simbolo del popolo curdo. È stataContinua a leggere “Firma la petizione per Hevrin, ecco cosa fare”

Iniziativa per le donne curde a Napoli: chi tace è complice!

Da Napoli solidarietà per le donne del popolo curdo e lancio di una petizione per Hevrin Khalaf Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala del Capitolo in Piazza S. Domenico Maggiore, si è tenuta un’iniziativa di solidarietà per rispondere al grido di aiuto delle donne curde del Rojava che si battono perContinua a leggere “Iniziativa per le donne curde a Napoli: chi tace è complice!”

Cile, il presidente annuncia la fine dello stato d’emergenza ma le proteste non si fermano

Il presidente cileno Sebastian Pinera ha annunciato la fine dello stato d’emergenza domani, domenica, “se le circostanze lo permetteranno”. Ha quindi preannunciato un ampio rimpasto di governo dopo le proteste di piazza. Fonte Ansa

Un milione di persone protesta contro il governo

SANTIAGO DEL CILE, – Uno autentico tsunami umano di un milione di persone si è abbattuto ieri pomeriggio sulle grandi Alamedas del centro di Santiago del Cile, in occasione della conclusione dell’ottavo giorno di proteste sociali che nessuno si attendeva, così ampie, e che hanno preso a pretesto un minimo aumento del biglietto della metropolitana.Continua a leggere “Un milione di persone protesta contro il governo”

Il politically correct ha rotto il c…inema

La BBC ha avviato le riprese per una nuova serie tv sulla vita di Leonardo da Vinci, ambientata nell’Italia rinascementale molti protagonisti saranno i personaggi reali che hanno contribuito a quella parte del nostro percorso storico. Fra questi indiscutibilmente rientra Nicolò Machiavelli, fine politologo e scrittore del Principe. Toscano come il genio di Leonardo, MachiavelliContinua a leggere “Il politically correct ha rotto il c…inema”

Bambino kamikaze, si fa esplodere durante un matrimonio

Sei morti e 40 feriti in un attentato suicida in una festa di matrimonio compiuto oggi in Afghanistan da un bambino. Lo riportano sul sito della Bbc fonti della provincia orientale di Nangarhar, dove è avvenuto l’attacco. Secondo fonti di polizia, l’attentatore aveva 13 anni. “L’esplosione è avvenuta alle nozze del nipote del comandante filogoverntivoContinua a leggere “Bambino kamikaze, si fa esplodere durante un matrimonio”

Caos Ong: la Mediterranea rifiuta l’attracco a Malta. Ferma in mare

ESTERI – La nave Ong “Mediterranea” è ferma in mezzo al mare dopo aver rifiutato l’autorizzazione allo sbarco al porto di La Valletta da parte delle autorità maltesi. L’imbarcazione in questo momento è affinancata da un’altra nave spagnola a cui è stato negato l’ingresso nelle acque territoriali italiane. A darne annuncio, il Ministro dell’Interno MatteoContinua a leggere “Caos Ong: la Mediterranea rifiuta l’attracco a Malta. Ferma in mare”

Attacco aereo sui migranti, è strage: almeno 40 i morti

Almeno 40 persone sono morte e 80 rimaste ferite in un raid aereo che ha colpito un centro di detenzione per migranti illegali a Tagiura, vicino Tripoli. In un comunicato, il governo appoggiato da Onu e Stati Uniti accusa del bombardamento il sedicente Esercito nazionale libico guidato dal generale Khalifa Haftar. Fonte ANSA    

CHRISTINE LAGARDE DAL FMI ALLA BCE: COME RAFFORZARE GLI EUROSCETTICI

Credevamo fosse possibile liberarcene, e invece altro che cambio di paradigma, la “sfortunata” Lagarde ora guiderà la BCE, l’organo istituzionale indispensabile per garantire un corretto funzionamento dell’integrazione economica europea. Questa partita politica giocata principalmente tra Francia e Germania, a cui andrà probabilmente la Presidenza della Commissione Eu, ha penalizzato gli europei e l’Europa intera, allontanandoContinua a leggere “CHRISTINE LAGARDE DAL FMI ALLA BCE: COME RAFFORZARE GLI EUROSCETTICI”

Perché le altre squadre di serie A si rinforzano e il Milan no?

Bilanci, plusvalenze e campagna acquisti: le logiche del mercato

Nozioni semplici per difendersi dagli analfabeti funzionali fasc..leghisti

Perché non li portano in Tunisia? Perché dobbiamo accoglierli tutti? La Sea Watch è fuorilegge. Quante volte avete sentito questo genere di domande o affermazioni? Ecco un breve ripasso semplice semplice ottenuto grazie a Nikolas Renzi. E’ omonimo, non parente, non vi preoccupate. 1) Perché le ONG vengono in Italia? Perché le leggi internazionali chiedonoContinua a leggere “Nozioni semplici per difendersi dagli analfabeti funzionali fasc..leghisti”

Il parruccone americano al corteo di Seul, i contestatori:”è una minaccia per la pace”

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato accolto come sempre in maniera molto controversa al suo arrivo a Seul, dopo il G20 di Osaka con numerosi contestatori e altrettanti sostenitori. La manifestazione è vicina politicamente all’ex presidente coreano Park Geun-hye e si è tenuta di fronte al Deoksu Palace, praticamente nel centro diContinua a leggere “Il parruccone americano al corteo di Seul, i contestatori:”è una minaccia per la pace””

COPA AMERICA, come arriva il Cile

La vera Roja, si perchè la “nostra” Roja, la Spagna è un soprannome affibbiato da loro, dai campioni delle ultime due edizioni che stavolta non arrivano con i favori dei pronostici ma nemmeno le altre volte. Caratteristica essenziale di questa squadra è l’esperienza del King Arturo Vidal, Alexis Sanchez, l’ex napoli Edu Vargas,ma bisogna tenereContinua a leggere “COPA AMERICA, come arriva il Cile”

COPA AMERICA, come arriva l’Argentina

L’abisso definitivo o salire nell’Olimpo, questo il bivio che l’Argentina deve affrontare, come nel mondiale carioca 2014 quando la compagine di Messi perse negli ultimi minuti contro una stratosferica Germania che aveva dominato la competizione, distruggendo non solo il sogno dei sudamericani ovvero “la copa se queda aqui“, la coppa rimane qui, ma che haContinua a leggere “COPA AMERICA, come arriva l’Argentina”

COPA AMERICA, come arriva il Brasile

La competizione casalinga non è sempre un bene per i padroni di casa, e noi alla Germania del 2006 lo ricordiamo ogni volta che è possibile al grido di “popopopopo“. In Sud America questa cosa è ancora più sentita e se pensiamo al Brasile la questione si intensifica fino all’ennesima potenza, dal disastro del Maracanazo,Continua a leggere “COPA AMERICA, come arriva il Brasile”

Il presidente del PSG è disperato, Mbappé vuole andare via: ecco dove

Il progetto dello sceicco presidente del PSG Al-Khelaifi non convince più. I segnali del decadimento vanno da Rabiot, Buffon e Dani Alves passando Neymar che non nasconde l’ipotesi di un ritorno a Barcellona, un club che come gli altri due mostri sacri della Liga vuole rivoluzionare per tornare protagonista in Europa. Persino il pupillo, Kylian Mbappé,Continua a leggere “Il presidente del PSG è disperato, Mbappé vuole andare via: ecco dove”

Ilmo2018 racconta Carola Rackete, chi è la “capitana”

«Ho potuto frequentare tre università, sono bianca, tedesca, nata in un Paese ricco e con il passaporto giusto. Quando me ne sono resa conto ho sentito un obbligo morale: aiutare chi non aveva le mie stesse opportunità» Così si presenta Carola Rackete, la Nemica numero Uno d’Italia, la “Capitana”, la nuova paladina della Sinistra Italiana.Continua a leggere “Ilmo2018 racconta Carola Rackete, chi è la “capitana””

La Nemica numero Uno d’Italia: indagata Carola Rackete

La Guardia di Finanza sale a bordo della Sea Watch, attualmente ferma a mezzo miglio al largo di Lampedusa. I finanzieri sono saliti a bordo su disposizione dei pm di Agrigento e notificano al comandante Carola Rackete l’iscrizione nel registro degli indagati. Il  ministro dell’Interno Matteo Salvini in “Un giorno da Pecora” su Rai Radio1Continua a leggere “La Nemica numero Uno d’Italia: indagata Carola Rackete”

Tunisi, è Mahdi Banani di 26 anni il poliziotto morto nell’attentato

TUNISI – È Mahdi Banani di 26 anni la prima vittima dell’attentato kamikaze che si è consumato questa mattina a Tunisi. Sono almeno due le esplosioni che hanno sconvolto la capitale tunisina nella giornata di oggi. A colpire, secondo le fonti locali, una donna ed un uomo.

Ultim’ora, Tunisi, bomba contro la caserma El Gorjiani

 TUNISI, 27 GIU – Un’esplosione di una bomba artigianale viene segnalata dai media locali presso la sede dell’unità antiterrorismo di Tunisi, la caserma El Gorjani. Un individuo avrebbe lanciato una bomba all’interno dell’edificio dopo aver tentato, senza riuscirci, di entrare nella caserma. FONTE ANSA

Ultim’ora, kamikaze in pieno centro a Tunisi: morto poliziotto

Un kamikaze si è fatto esplodere a Porte De France, vicino all’ingresso della Medina a Tunisi. Fonti locali parlano di “un attacco terroristico”. Secondo le prime informazioni ci sarebbero feriti. L’attentato è avvenuto a via Charles de Gaulle, una stradina vicino viale Bouirguiba, la principale arteria cittadina. Secondo diverse fonti, il kamikaze ha preso di miraContinua a leggere “Ultim’ora, kamikaze in pieno centro a Tunisi: morto poliziotto”

Terrore a Parigi, in fiamme una casa: 3 morti e 28 feriti

PARIGI – Tre persone sono morte nell’incendio scoppiato in un palazzo a Parigi, nell’XI arrondissement. Lo riporta il sito del quotidiano Le Parisien. Ventisette persone sono rimaste ferite, di cui una in modo grave. Circa 200 i vigili del fuoco sono al lavoro. Sconosciute per il momento le cause dell’incendio. Un portavoce della polizia haContinua a leggere “Terrore a Parigi, in fiamme una casa: 3 morti e 28 feriti”

Tunisia, domani è storia: per la prima volta un arbitro donna

TUNISI, 14 GIU – Per la prima volta nella storia del calcio tunisino, un arbitro donna dirigerà domani l’incontro Espérance Sportive de Tunis-Club Athlétique Bizertin, ultima partita della serie A maschile tunisina. Dorsaf Gnaouti, originaria di El Kef, insegnante di attività fisica, è stata designata per questo incarico dalla direzione nazionale di arbitraggio. Due anniContinua a leggere “Tunisia, domani è storia: per la prima volta un arbitro donna”