Perché gli studenti di medicina stanno scendendo in piazza?

Studenti, neolaureati, specializzandi e giovani medici si sono incontrati ieri 27 Maggio a Montecitorio e – rispettando le distanze di sicurezza e stando semplicemente in piedi – hanno dato le spalle al palazzo della Camera. Questo sit-in, il primo di una serie che nelle prossime settimane coinvolgerà gran parte delle città italiane (universitarie e nonContinua a leggere “Perché gli studenti di medicina stanno scendendo in piazza?”

HONG KONG – 180 ARRESTI, MA PERCHÉ?

La città di Hong Kong vive una situazione politica più unica che rara, da quando – nel 1997 e dopo 156 anni di governo britannico – è stata ceduta al governo cinese con la promessa di 50 anni di transizione: per il resto della Cina sarebbe rimasto in vigore il comunismo maoista, mentre ad HongContinua a leggere “HONG KONG – 180 ARRESTI, MA PERCHÉ?”

Cile, il presidente annuncia la fine dello stato d’emergenza ma le proteste non si fermano

Il presidente cileno Sebastian Pinera ha annunciato la fine dello stato d’emergenza domani, domenica, “se le circostanze lo permetteranno”. Ha quindi preannunciato un ampio rimpasto di governo dopo le proteste di piazza. Fonte Ansa

Un milione di persone protesta contro il governo

SANTIAGO DEL CILE, – Uno autentico tsunami umano di un milione di persone si è abbattuto ieri pomeriggio sulle grandi Alamedas del centro di Santiago del Cile, in occasione della conclusione dell’ottavo giorno di proteste sociali che nessuno si attendeva, così ampie, e che hanno preso a pretesto un minimo aumento del biglietto della metropolitana.Continua a leggere “Un milione di persone protesta contro il governo”